Tous les garçons et les filles…

Tous les garçons et les filles…

“Dans les serres de la ville, une plante verte chante la vie” scriveva di lei Jacques Prévert nel 1965.

Françoise Hardy è entrata nella scena musicale francese a soli 18 anni, nel 1962, con il singolo “Tous les garçons et les filles”. La storia del suo primo successo è particolare, perché la canzone è stata trasmessa in tv una sera di ottobre come semplice intermezzo musicale mentre si attendevano i risultati di un importante referendum ed è arrivata immediatamente a un pubblico vastissimo, diventando in breve tempo una hit nazionale e dando il via di fatto alla sua carriera, con oltre due milioni di copie vendute nel mondo.

È stata incisa una versione italiana, poi interpretata anche da Catherine Spaak, con il titolo “Quelli della mia età”.

Una delle mie preferite: