Chanter faux

Chanter faux

“Faux” (falso) in francese non si usa solo come contrario di “vrai” (vero) ma anche per qualcosa di sbagliato o che non è andato a buon fine. È una variazione semantica che ritroviamo in italiano nell’espressione “passo falso”.

Ecco ad esempio perché in francese “faire fausse route” vuol dire sbagliare strada (e in senso figurato essere fuori strada con un ragionamento) e “chanter faux” significa stonare.

“Fausse note”, nota stonata, si usa sia in senso letterale che in senso figurato, come in italiano.