Automobile vs voiture

Automobile vs voiture

In francese esiste “automobile” [otomɔbil], ma nell’uso comune vince a mani basse il termine “voiture”. Parole molto simili (in questo caso identiche) tra una lingua e un’altra possono rimandare allo stesso concetto, ma per l’evoluzione della lingua appartenere a registri e contesti differenti. Si parla quindi correttamente di “industrie automobile” per il settore automobilistico, raramente di “auto” per l’automobile, che è quasi sempre chiamata “voiture”. Nel contesto familiare, specie se l’auto è un po’ sgangherata, è facile sentire l’espressione “bagnole”.
È invece un falso amico (di quelli da allarme rosso) “autiste”, che non è l’autista né il conducente, ma una persona affetta da autismo. Conducente in francese si può tradurre “conducteur”, autista “chauffeur”.