…à la hauteur de l’auteur!

…à la hauteur de l’auteur!

Rendono la vita difficile ai madrelingua, ma anche a chi impara il francese, i vocaboli che si pronunciano allo stesso modo, ma si scrivono in modo differente, per offrire diversi significati. In una parola, gli omofoni. Ne avevamo già parlato in passato, vediamone ancora qualcuno.

📎Si pronunciano allo stesso modo [otœR] “auteur” (autore) e “hauteur” (altezza), solo èimportante fare attenzione al fatto che la “h” iniziale di hauteur non è muta, perciò… niente apostrofo, nessuna liaison: la hauteur.

📎“Bouleau” [bulo] (betulla) è omofono di “boulot” (lavoro).

📎Si pronuncia [o] come “eau” (acqua) anche “haut” (alto), “au” (al), “Oh!” (esclamazione), “os” (ossa).

📎Stessa pronuncia [kã] per “camp” (campo/campeggio) “quand” (quando) “quant” (quanto).

(continua…) 😉