Ma bichette!

Ma bichette!

Oggi torniamo a parlare di falsi amici tra il francese e l’italiano. Se in Francia vi guardano stupiti perché dite di avere mangiato dei buoni confetti, è perché in francese come in inglese i “confetti” sono i coriandoli…  Se cucinando dite di aver aggiunto del “limon” penseranno che abbiate condito il pesce con il fango (limone in francese si dice citron). Se un francese è contento di avere avvistato una “biche” nel bosco, non è un fan delle bisce ma dei cerbiatti. La biche precisamente è la femmina del cervo e il termine viene talvolta usato familiarmente come appellativo affettuoso (ma biche, ma bichette).